Comune di Castagneto Po - Provincia di Torino - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » In evidenza » Progetto accoglienza migranti

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

Progetto accoglienza migranti


Progetto accoglienza migranti


Nella scorsa settimana purtroppo si è verificato un litigio tra due persone ospiti del progetto di accoglienza che ha reso necessario l'intervento dei Carabinieri e dell'ambulanza per prevenire qualsiasi criticità.
In seguito a questo evento, in accordo con la Prefettura e con l'associazione che gestisce il progetto di accoglienza, si è deciso di individuare una nuova sistemazione per uno dei due nuclei familiari, con contemporaneo inserimento di un nuovo nucleo.
Il progetto di accoglienza prosegue quindi in una condizione di ristabilita serenità e con rinnovata convinzione, anche se spiace aver dovuto constatare un immediato accanimento di alcuni media locali, in cerca di visibilità sulla scia della comunicazione in materia, che spesso deborda oltre i limiti della umana decenza.
Gli stessi media ovviamente hanno sempre taciuto sulle attività di volontariato di restituzione fatte dagli ospiti del progetto di accoglienza.... ma è vero, queste notizie non aiutano a cavalcare l'onda che sta montando e non possono essere sparate in prima pagina.
A molti piace sguazzare sperando che il mare diventi mosso... a noi interessa vivere serenamente in un mare tranquillo e rispettoso dei diritti di ogni essere umano.
Piccole differenze di cui essere orgogliosi.


Giorgio Bertotto
Sindaco di Castagneto Po






Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Castagneto Po, Corso Italia, 19
10090 Castagneto Po (TO) - Telefono: (+39)011.912921
C.F. 82501750010 - P.Iva: 03663040016
E-mail: segreteria@comunedicastagnetopo.it   E-mail certificata: comune.castagnetopo.to@legalmail.it
E-mail D.P.O.: segreteria@comunedicastagnetopo.it    Pec D.P.O.: comune.castagnetopo.to@legalmail.it
Ulteriori dati D.P.O.: DECRETO SINDACALE N. 06 DEL 18/07/2018 - DESIGNAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI (RPD) - Marco MOLINARO.